Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Falconara, terminate le verifiche post terremoto: scuole riaperte da venerdì

Controlli su 30 edifici privati, inagibili la chiesa di Falconara Alta e Sant'Antonio. In programma anche un sopralluogo per il campanile di San Lorenzo a Fiumesino

Scuole verificate e pronte per riessere aperte. Il sisma ha lasciato davvero pochi strascichi a Falconara e a confermarlo è arrivato il sindaco Goffredo Brandoni. «Su edifici scolastici, pubblici, palestre e impianti sportivi non sono emersi danni ricollegabili al terremoto» ha detto il primo cittadino aprendo il consiglio comunale gioved 3 novembre. Verifiche che le squadre dell'ufficio tecnico comunale hanno effettuato anche al Castello, a Palazzo Bianchi, nella struttura per anziani di via Roma, all'ex area Antonelli e al Centro Pergoli. I danni maggiori sono stati registrati al patrimonio religioso: inagibili le chiese Santa Maria delle Grazie (Falconara Alta) e Sant'Antonio da Padova, chiusa la scalinata esterna del SS. Rosario mentre sono in corso controlli sul campanile della chiesa di San Lorenzo a Fiumesino. «Nulla da segnalare anche al Castello di Castelferretti, almeno per la parte pubblica. Dobbiamo tornarci per verifiche negli appartamenti privati» ha proseguito il sindaco a domanda diretta dal consigliere Pd Alessandro Giacchetta, confermandogli l'agibilità anche della piscina comunale e dei cimiteri. 

In tutto sono 30 le segnalazioni e le richieste di controlli fatte dai privati. Anche in questo caso, tutto agibile. Il Comune per il momento si è concentrato sulle scuole e sul patrimonio immobiliare pubblico. Nelle scuole Leopardi, Giulio Cesare e Falconara Alta si è dovuto mettere in sicurezza qualche cornicione. Al campo sportivo Neri di via Liguria si sono riscontrate microfessure tra i moduli prefabbricati utilizzati per gli spogliatoi. Nella mattinata di gioved è arrivato anche l'esito dei controlli, da parte della Provincia di Ancona, per l'Itc Serrani e il Liceo Cambi: tutto ok. «Per questo – ha concluso Brandoni – l'ordinanza emessa di chiusura delle scuole e degli impianti sportivi fino al 3 novembre non è stata prorogata». Da venerdì 4 novembre, insomma, sarà tutto riaperto. «Confido – ha commentato Marco Giacanella, consigliere di Uniti per Falconara – che l'amministrazione continui l'opera di verifiche sismiche avviata negli anni precedenti a differenza delle precedenti amministrazioni che in passato non le hanno fatte. Il terremoto, pur marginale a Falconara, ha colpito molti soprattutto sotto l'aspetto emotivo».
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara, terminate le verifiche post terremoto: scuole riaperte da venerdì

AnconaToday è in caricamento