Falconara, summit sul futuro dell’ex Montedison

I Comuni di Falconara e Montemarciano, la Regione e la Provincia si incontrano domani mattina al Castello. Brandoni in diretta su Etv: "Mi auguro di arrivare a scadenza di mandato con un percorso già avviato"

Si torna a parlare di Montedison e stavolta sembra la volta buona per avviare l’iter amministrativo burocratico che, a sua conclusione, porterà al recupero dell’ex area industriale oggi all’abbandono e in preda al degrado. Riunione fissata tra i Comuni interessati (Falconara e Montemarciano), i tecnici della Regione e quelli della Provincia di Ancona.

L’argomento è stato toccato anche dal sindaco Goffredo Brandoni intervistato questa mattina su E’tv durante la trasmissione Buongiorno Marche, ospite di Franco Grasso. “Sarà – ha detto il primo cittadino falconarese - un percorso lunghissimo che toccherà bonifica, viabilità, infrastrutture e recupero degli edifici tutelati dalla Sovrintendenza. La bonifica spetta interamente alla proprietà. L’aspetto ambientale è andato molto avanti: Sono finiti gli studi e il Ministero dell'Ambiente ha già definito come intervenire. Mi augurio di lasciare il Comune nel 2018 con un percorso che si avvierà a conclusione”. 

Brandoni aveva affrontato l'argomento anche nei giorni scorsi a seguito dell'intervento per fermare i prelievi abusivi di acqua potabile da parte dei rom che occupano illegalmente gli edifici diroccati del sito. "Fin dal mio insediamento - ha detto - ho sempre creduto nel dialogo e nella fattiva collaborazione con tutti i principali attori del territorio, per affrontare e risolvere le problematiche, anche annose, di Falconara. Siamo convinti che anche la ‘questione Montedison’ sarà risolta, così come è avvenuto per molti altri, con una successione di ‘passi’, che a volte sembrano piccoli, ma che portano poi al risultato voluto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento