Falconara, spaccia l'eroina davanti la chiesa di Sant'Antonio: arrestato un 50enne

L'uomo spacciava l'eroina all'interno del proprio furgone, parcheggiato tra le auto in sosta. Martedì è scattato il blitz dei Carabinieri. Perquisita anche la sua abitazione

La droga sequestrata

Aveva scelto le vicinanze dell’oratorio della chiesa di Sant’Antonio di Falconara, come teatro dei propri traffici illeciti. Proprio li, a breve distanza della propria abitazione, nascosto tra le numerose auto in sosta, all’interno del proprio furgone, C.G. 50enne pregiudicato, riceveva i clienti, anche giovanissimi, che riforniva di eroina ma anche di oppiacei di origine sintetica. Un genere di stupefacente, quest’ultimo, meno ricercato ma comunque appetibile per i costi decisamente più bassi rispetto ai derivati naturali dell’oppio.

Lo strano flusso di persone che transitavano nei pareggi del furgone ha insospettito i miltiari, che hanno deciso di mettere sotto controllo la zona. Martedì è scattato il blitz, bloccando lo spacciatore all'interno del furgone. Nel mezzo sono stati trovati 5 grammi di eroina suddivisa in dosi, oltre ad altre sostanze e materiali per il confezionalmento della droga. Inoltre l'uomo aveva nel furgone anche quattro tra coltelli a serramanico e taglierini. In casa i Carabinieri hanno trovato altri 10 grammi di sobotex, oltre a del denaro che gli investigatori ipotizzano essere provento dello spaccio. Sul cellulare dell’uomo, ora ristretto ai domiciliari, gli investigatori hanno trovato numerosi contatti coi clienti, avvenuti tramite WhatsApp; messaggi coi quali l’uomo organizzava appuntamenti coi clienti raccogliendo inoltre prenotazioni e fissando prezzi. L’uomo, tratto in arresto, attenderà in regime di arresti domiciliari le decisioni dell’Autorità Giudiziaria dorica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento