Cronaca Falconara Marittima

Finto poliziotto evade dai domiciliari, riceve le amanti lungo le scale: arrestato

Il 50enne era solito usare il distintivo fingendo di essere un agente di Polizia. Poi dopo aver conquistato la loro fiducia, riusciva ad entrare nelle loro case, truffandole

FALCONARA - Prima adescava le donne in rete fingendosi un agente di Polizia, poi dopo aver conquistato la loro fiducia, entrava nelle loro abitazioni, compiendo truffe, estorsioni o semplici furti. Protagonista della vincenda è S.P., 50enne pregiudicato falconarese, conosciuto come il "poliziotto latin lover".  L’uomo era balzato agli onori della cronaca lo scorso gennaio, quando era stato arrestato dopo essere stato trovato in possesso di una placca della Polizia di Stato detenuta abusivamente. Le indagini avevano fatto emergere che il 50enne era solito usare il distintivo fingendo di essere un poliziotto con le donne conosciute su internet. Poi dopo aver conquistato la loro fiducia, riusciva ad entrare nelle loro case, truffandole. Lo scorso maggio il Tribunale di Perugia lo aveva condannato ai domiciliari. Questo non è bastato a fermarlo. Infatti il finto poliziotto aveva invertito il suo modus operandi. Il 50enne riceveva nel proprio appartamento le sue vittime, più precisamente nelle rampe delle scale, visto che nell'appartamento risiedeva anche sua moglie. Dopo averle incontrate, il truffatore si lasciava andare alle effusioni, incurante degli altri condomini. Le indagini hanno fatto emergere inoltre, che l'uomo solo negli ultimi 15 giorni, si era incontrato per circa 21 volte con una donna residente in provincia, rimanendo fuori dall'abitazione per circa un'ora. Dopo averlo sorpreso fuori dal proprio appartamento, gli agenti lo hanno ammanettato con l'accusa di evasione dagli arresti domiciliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finto poliziotto evade dai domiciliari, riceve le amanti lungo le scale: arrestato

AnconaToday è in caricamento