menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, Mostra del Fumetto a lutto: salta il concerto di Giorgio Vanni

L'annuncio del Comune Salta il concerto di Giorgio Vanni, restano i disegnatori di Morgan Lost che distribuiranno i loro lavori a offerta libera per le popolazioni colpite dal sisma

Primo giorno di Mostra Mercato del Fumetto a Falconara ma la mente va ancora alle popolazioni colpite dal sisma. Tanto che Claudio Chiaverotti, sceneggiatore di Dylan Dog e papà di Brendon e Morgan Lost sta pensando di avviare una raccolta fondi in cambio di disegni originali delle sue creature. Con lui anche Lola Airaghi e Andrea Fattori, gli autori presenti alla kermesse. L'umore non era dei migliori ma, spiega Chiaverotti sui social "ho parlato con Ruben Frattesi (organizzatore dell'evento di quest'anno, ndr) e mi ha spiegato che la manifestazione servirà anche a sensibilizzare su quello che è accaduto. I ricavati andrebbero in toto alla raccolta fondi. È un piccolo gesto, ma servirebbe a dare un senso ulteriore alla nostra presenza a Falcomics".

The show must go on? Non sempre. Il Comune ha fatto sapere stamattina (sabato 27) di aver annullato il concerto di stasera con Giorgio Vanni, voce delle sigle italiane di cartoni come Pokémon, One Piece e DragonBall. L'artista sarà comunque presente in piazza per incontrare i fans. Confermati gli altri eventi. Chiaverotti, Airaghi e Fattori saranno con il pubblico al centro Pergoli dalle 19 alle 20:30. Le loro opere sono anche in mostra insieme alla sceneggiatura dei dei numeri 7 e 9 di Morgan Lost. Sempre in tema di solidarietà ai terremotati, il vicesindaco Stefania Signorini ha lanciato la proposta di una grande spaghettata in piazza Mazzini

«L’idea – dice - è di organizzare per giovedì 8 settembre nel centro pedonale una spaghettata all’amatriciana aperta a tutta la cittadinanza per raccogliere fondi da destinare direttamente al Comune marchigiano di Arquata del Tronto duramente colpito dal sisma». Parteciperanno i commercianti del gruppo I love shopping, l'associazione Aranciò e i Pionieri di Rocca Mare. «Un piatto di amatriciana e un bicchiere di vino al costo di 5 euro per una cena che sarà completata con un dolce che ognuno dovrà portare da casa, anche per il piacere di condividerlo coi propri concittadini. Ad allietare l’atmosfera una serie di gruppi della nostra città che hanno già manifestato la disponibilità di esibirsi gratuitamente. Tutto il ricavo della cena in piazza sarà devoluto infatti in beneficienza consentendo così ai cittadini di Falconara di continuare a donare. Le modalità di adesione e tutti i dettagli sanno comunicati nei prossimi giorni» conclude la Signorini.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento