menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende 8 in condotta e non torna a casa, scattano le ricerche: ritrovata

La pagella è buona ma pesa quel voto sul comportamento. Apprensione in città per l'allontanamento di una minore: allertati carabinieri, polizia municipale e guardia costiera

La pagella era buona, la promozione un dato scontato. Tuttiva c'era un 8, quello rimediato in condotta, che pesava come un macigno nell'immaginario di una 13enne falconarese. La ragazzina, iscritta in una scuola media falconarese, aspettandoselo, sapendo che i genitori avrebbero ritirato proprio oggi (martedì 13 giugno) l'attestato del suo rendimento scolastico e temendo una reazione furiosa per via di quel voto, si è allontanata da casa. Pare che la giovane abbia lasciato un biglietto in casa con la scritta "Ciao Mamma" e sia uscita senza telefono cellulare. La madre, quando è rincasata attorno alle 11.30 per iniziare a preparare il pranzo non l'ha trovata. L'unica traccia era il biglietto. In ansia per quello che poteva essere successo alla sua piccola ha allertato i carabinieri che, a loro volta, hanno esteso le ricerche anche alla polizia municipale e alla guardia costiera.

Il tam tam si è propagato anche sui gruppi whatsapp della scuola, degli altri genitori e perfino del catechismo. La 13enne è stata trovata verso le 14. Dispiaciuta per quanto successo, è stata avvistata e avvicinata dai militari dell'Arma, agli ordini del tenente Michele Ognissanti, in piazza Garibaldi. Nelle tre ore si assenza aveva gironzolato per il centro cittadino senza una meta precisa. Al suo ritorno l'abbraccio dei genitori, sollevati per il lieto fine di aver ritrovato la figlia sana e salva, e il ringraziamento a quanti si sono operati nelle ricerche. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento