Lite al kebab e poi in strada, intervento dei carabinieri sulla Flaminia

Titolare e avventore litigano e poi intervengono i rispettivi familiari. Botte e urla che hanno creato non poca apprensione tra i residenti

Carabinieri sul luogo della lite

Una lite per futili motivi è degenerata in una scazzottata tra il titolare di un kebab lungo la via Flaminia e un avventore. L'episodio è avvenuto nella primissima serata di oggi (martedì 30 maggio) nei pressi della stazione ferroviaria di Falconara Marittima. Da quanto è stato possibile ricostruire i due avrebbero avuto un diverbio che, dalle parole, è subito passato a insulti per poi sfociare in cazzotti e spintoni. Prima dentro il locale, poi per strada dove il titolare del kebab sarebbe sceso armato di un bastone. Attorno si è creato un capannello di persone, componenti delle rispettive famiglie, che hanno cercato di dividere i due.

Le urla hanno richiamato l'attenzione dei numerosi residenti dei paraggi. Per curiosità molti sono scesi in strada. Altri hanno assistito dalla finestra. Qualcuno però ha pensato bene di chiamare le forze dell'ordine. Sul posto sono intervenute due pattuglie dei carabinieri del Norm di Ancona. I militari dell'Arma sono riusciti a riportare la calma e a identificare i due contendenti che, se vorranno, potranno procedere con querela di parte. Le botte che si sono dati, ad ogni modo, non hanno richiesto l'intervento di un'ambulanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento