Il campo sportivo si fa bello, arriva la nuova erba sintetica

Un investimento da 450mila euro per rimettere a nuovo l'area sportiva che ospita oltre 250 persone per allenamenti e partite

il campo sportivo Amadio

Sarà inaugurato domenica 24 febbraio, con una cerimonia che si svolgerà alle 11, il nuovo campo in erba sintetica dello stadio Amadio, dopo il completamento dei lavori di restyling. E' stato di 450mila euro l'investimento che ha permesso di sostituire il manto in erba sintetica del campo di gioco della superficie di 6.527 metri quadri. L'appalto è stato affidato scorsi alla Sporteco di Napoli, che ha presentato un'offerta con un ribasso del 13 per cento  sull'importo posto a base di gara. Il finanziamento delle opere è avvenuto grazie al bando  Anci Ics-Sport Missione Comune 2017 che ha consentito l'accensione di un mutuo ad interessi zero per l'intero importo. «Questo importante intervento - aggiunge l'assessore ai Lavori pubblici Valentina Barchiesi - ci consente di garantire l'utilizzo del Campo Amadio, che altrimenti sarebbe stata a rischio. L'impianto è utilizzato da oltre 250 persone. Con i lavori di restyling si abbassano inoltre i costi di manutenzione». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vecchio manto sintetico è stato sostituito con uno di nuova generazione, che oltre a garantire una migliore fruibilità ai calciatori, ha portato un miglioramento anche estetico, in quanto sia il colore dell'erba, che il riempimento in sabbia sono più simili al tappeto erboso. Il nuovo campo sportivo risponde ai requisiti prestazionali e di sicurezza stabiliti dalla Lnd (Lega Nazionale Dilettanti) per i campi in erba artificiale destinati ad ospitare campionati fino alla prima categoria e come tale è stato oggetto di omologazione da parte della Lega stessa. «Questa amministrazione prosegue il percorso intrapreso dalla precedente - dice l'assessore allo Sport Marco Giacanella - volto alla riqualificazione degli impianti sportivi, considerati come importanti strutture per lo sviluppo psicofisico delle persone. L'attività fisica, a qualsiasi età si svolga, è un elemento essenziale che garantisce il benessere delle persone. Inoltre permette di sviluppare rapporti sociali che oggi con lo sviluppo tecnologico a volte vengono meno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento