Cronaca

Falconara, la mamma difende il figlio "picchiatore"

Starebbero tentando di minimizzare quanto accaduto ieri in una classe media falconarese i genitori del ragazzino che ha ferito il compagno di 13 anni con un pugno al volto. Lunedì si riunirà il Consiglio d'Istituto: rischia l'espulsione

"Sono stato istigato". Sarebbe questa la versione del ragazzino delle medie che ieri in classe ha dato un pugno al compagno costringendolo a ricorrere alle cure dei medici del Salesi. Anche i genitori del baby "picchiatore" sembrano minimizzare il gesto adducendo che il figlio sarebbe stato insultato per primo. Motivazioni che non reggono di fronte al tabellino di marcia di un alunno parecchio problematico. Ripetente, non nuovo ad atti di bullismo nei confronti degli altri e spalleggiato da alcuni amichetti - sparsi in altre classi - soprattutto durante la ricreazione. Questo almeno è il sentito comune dei genitori degli alunni della scuola media falconarese, della quale omettiamo il nome in tutela dei minori (bulli, presunti tali o vessati) coinvolti.

Questa mattina i genitori hanno chiesto a gran voce alla preside di prendere provvedimenti. Lunedì si terrà il Consiglio d'Istituto che potrebbe arrivare all'espulsione del ragazzino. Non sarà l'unico caso a essere esaminato. L'altro riguarda un altro alunno che avrebbe lanciato un banco in direzione del professore intento a fare lezione. Il docente non è stato colpito ma il gesto è stato subito segnalato agli organi disciplinari scolastici.

Episodi che inducono i genitori a chiedere maggiore attenzione e provvedimenti. In molti auspicano un patto tra preside, docenti e genitori con regole certe per quanto riguarda la disciplina e zero rimostranze - come spesso accade nelle scuole di tutta Italia - nei confronti di voti bassi o rapporti sul registro di classe. Questo per collaborare insieme a rendere l'ambiente scolastico sereno e adeguato all'istruzione degli alunni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara, la mamma difende il figlio "picchiatore"

AnconaToday è in caricamento