Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Benzinaio sparò ed uccise il rapinatore: arriva l'aiuto dalla giunta di Falconara

La Giunta Comunale di Falconara Marittima ha effettuato un bonifico bancario in favore di Graziano Stacchio, il benzinaio coinvolto nel drammatico episodio di criminalità avvenuto lo scorso 3 febbraio

La Giunta Comunale di Falconara Marittima ha effettuato un bonifico bancario in favore del Fondo di Solidarietà per dare un sostegno alle spese legali di Graziano Stacchio, il benzinaio coinvolto nel drammatico episodio di criminalità avvenuto lo scorso 3 febbraio a Ponte di Nant, istituito dalla Confcommercio Vicenza - Associazione Provinciale Gestori Impianti Stradali Carburanti Figisc.
 
Hanno aderito all’iniziativa tutti i componenti della Giunta falconarese: il Sindaco Goffredo Brandoni, il vicesindaco Clemente Rossi e gli assessori Matteo Astolfi, Fabio Marcatili, Raimondo Mondaini e Stefania Signorini.
 
Si tratta di una piccola somma, raccolta dai componenti della giunta come contributo personale, che vuole essere una espressione di vicinanza dell’esecutivo cittadino al benzinaio coinvolto nella rapina a mano armata alla gioielleria Zancan che ha reagito di fronte ad una situazione di estremo pericolo non solo per la sua incolumità, ma anche per quella dei lavoratori della gioielleria rapinata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benzinaio sparò ed uccise il rapinatore: arriva l'aiuto dalla giunta di Falconara

AnconaToday è in caricamento