Falconara, pietanze mancanti e menu sbagliati per intolleranti: mensa sotto accusa

I genitori della Commissione Qualità scrivono al Comune che valuterà se sanzionare l'azienda che gestisce il servizio di refezione scolastica, mentre la consigliera Barchiesi spiega che gli uffici si sono mobilitati

In mensa

Ben 29 porzioni mancanti tra primi e secondi, pasti in sostituzione diversi da quelli del menu ma anche piatti errati per i bambini che soffrono di allergie alimentari. È questo l'allarme lanciato dai genitori della Commissione di Qualità della refezione scolastica che, nei giorni scorsi, hanno inviato una lettera in Comune per segnalare il disservizio. «La Commissione – spiegano i genitori - si è adoperata per migliorare la qualità del menù chiedendo di inserire nel bando per gli anni 2015/2018 cibi biologici e più sani per i bambini. Nonostante tutto ciò negli ultimi mesi si sono verificate spiacevoli situazioni». Nei mesi precedenti la Gemeaz, azienda che ha l'appalto della refezione scolastica a Falconara, aveva inoltre sostituito, sempre su segnalazione dei genitori, biscotti contenenti olio di palma, prodotto proibito nel bando di assegnazione del servizio.

A quanto pare in mensa ci sarebbero stati problemi non tanto sulla quantità di cibo ma al momento di sporzionare nei vari piatti. I genitori chiedono che il Comune attivi le sanzioni previste dal contratto di gestione. "Multe" che vanno da un minimo di 500 a un massimo di 5mila euro a seconda della gravità del disservizio. Il Comune ha già scritto a Gemeaz ed è in attesa di una risposta per valutare il da farsi. «Appena ricevuta la segnalazione - spiega Valentina Barchiesi, consigliere comunale e membro della Commissione Qualità - gli uffici si sono subito attivati per chiedere spiegazioni. Stavolta non ero presente ma già altre volte mi erano stati segnalati disservizi a Castelferretti e ho sempre verificato di persona. Anche in questo caso la Commissione Qualita ha svolto un ottimo lavoro e mi impegno a seguire personalmente la seguire l'evolversi della vicenda».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento