Falconara, buongiorno con il gas: controlli senza esito

Attorno alle 10 di domenica una nube di gas ha avvolto la città. Decine di telefonate al numero verde e pompieri. I controlli si sono concentrati all'Api e a bordo di una nave al largo

Controlli in spiaggia, alla Raffineria Api e anche in mare su una nave al largo di Falconara per capire la provenienza della nube di gas che domenica 29 agosto, attorno alle 10, ha invaso la città. Sono state decine le telefonate arrivate al numero verde per le emergenze ambientali. Così tante da rendere difficoltoso riuscire a trovare la linea libera. Anche al 115 rispondeva spesso la voce registrata che prega di rimanere in attesa.via Emilia, Volturno, Sardegna, Galilei, dei Mille, Flaminia, Italia, Canonico, Falconara A., Palombina Vecchia, De Bosis, Martiri della Resistenza, Campania, Colombo, S. Martino, Trieste, L. da Vinci, Liguria, Piazza Mazzini, Tesoro, Donaggio, Don Minzoni, Rosselli, XX Settembre, Ville, Repubblica. ma anche tutta la spiaggia. In spiaggia anche il sindaco Brandoni che ha parlato a lungo con i cittadini, alcuni dei quali anche parecchio agitati.

L'odore è stato distinto chiaramente. Subito sono scattati i controlli. Attraverso i tecnici comunali reperibili, la polizia municipale, vigili del fuoco, carabinieri, capitaneria di porto e Arpam. Abbiamo chiesto a un vigile se erano in grado di stabilire la provenienza del gas. Ci ha accusati di essere "giornalisti ubbidienti" (?) e ha fatto allusioni sulla Raffineria. Dove i controlli si sono concentrati e proprio da parte della Municipale ma da dove, a tutto ieri sera, non è emerso nulla di certo. Sembra che l'Arpam, lo sostiene Ondaverde onlus, abbia trovato qualcosa proprio là. Nessuno tuttavia lo ha comunicato al Comune di Falconara. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento