Farmacista aggredito, caccia a quattro banditi a bordo di un'auto scura

Migliorano le condizioni del 60enne falconarese in ospedale dopo il faccia a faccia con i ladri che gli hanno ripulito l'appartamento, il secondo nello stesso palazzo in pochi mesi

il complesso di via Trentino dove sono avvenuti i furti

Quattro uomini. Due nell'appartamento del farmacista falconarese derubato e aggredito nella notte tra giovedì e venerdi. Uno in strada a fare da palo. Uno in auto pronto ad agevolare la fuga dei complici. È quanto emerge dalle testimonianze dei residenti di via Trentino, parte alta di Palombina Vecchia, non nuova a incursioni del genere. Un altro appartamento all'interno del palazzo dove abita il commerciante, stabile che svetta dalla piazzetta della sottostante via Friuli, è stato preda dei ladri giusto un paio di mesi fa. Nella notte del colpo alcuni residenti hanno visto un uomo calarsi dal balcone della casa del professionista e, attraverso i balconi dei piani inferiori, guadagnarsi la via di fuga. Un altro sarebbe invece salito per le scale dell'attico per poi calarsi giù dalla facciata opposta. Un colpo studiato al 99%. La famiglia é rincasata da lavoro verso le 19.30. Poco dopo sono usciti per andare a cena fuori. 

I ladri pensavano di agire indisturbati, inconsapevoli di quell'1% rappresentato dal rientro a casa anticipato, attorno alle 22, delle loro vittime. Altri testimoni hanno visto il gruppo allontanarsi a bordo di un'auto scura. Qualcuno è anche riuscito a scattare una fotografia al mezzo ma i numeri di targa sarebbero irriconoscibili. Indagano i carabinieri mentre migliorano le condizioni del 60enne falconarese. Escluso il distacco delle retina, pian piano sta tornando la vista dall'occhio tumefatto dai violenti colpi del bandito. All'uomo non è mancata la vicinanza dei colleghi. «Come categoria – ha commentato Luigi Galatello, presidente Federfarma Ancona - ci stringiamo a fianco al collega che ha subito questa aggressione. Purtroppo, oltre al l'amaro in bocca, resta l'ennesima constatazione che ciò che magari prima vedevamo solo nei film, oggi è diventata quotidianità. Lo leggiamo tutti i giorni sui giornali, oggi è capitato qui vicino a noi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento