Cronaca Rocca Priora

E' il 25 Aprile, lui festeggia la fine dei domiciliari al mare con i figli: super multa

Guai per un giovane papà che ha deciso di trascorrere il giorno della Liberazione in spiaggia, senza rispettare il divieto: beccato dai vigili urbani

Foto di repertorio

Per lui era davvero una festa della Liberazione. Aveva appena terminato gli arresti domiciliari, così ha pensato bene di celebrare l’evento con una bella gita in spiaggia insieme ai suoi tre bambini, nel pomeriggio del 25 Aprile. Peccato che i litorali sono ancora off limits e, come ha detto il premier Giuseppe Conte, non è ancora arrivato il momento del “liberi tutti”.

Così, ci hanno pensato i vigili urbani di Falconara a rovinare la festa a un giovane papà. Gli agenti hanno fermato il 26enne mentre stava raggiungendo la spiaggia di Rocca Mare insieme ai figlioletti. «Vado a festeggiare la fine dei domiciliari», ha detto candidamente agli agenti. La bucolica giustificazione non è bastata ad evitare una multa da 400 euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' il 25 Aprile, lui festeggia la fine dei domiciliari al mare con i figli: super multa

AnconaToday è in caricamento