Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Falconara, la centralina dell'aria non funziona: cittadini infuriati assediano il Comune

Il rilevatore per controllare i dati dell'inquinamento non registra dati. "Da almeno due mesi" dicono i cittadini del comitato Mal'Aria che questa mattina hanno manifestato davanti al Castello: "Valori benzene alti anche a Falconara Alta"

Il Comune di Falconara

"Sistemate le centraline" e "Meno tosse per tutti". Ecco alcuni slogan degli striscioni della manifestazione spontanea che questa mattina è nata di fronte al Castello di Falconara Alta, sede del Comune. Un centinaio di cittadini del comitato Mal'Aria che si sono radunati per protestare contro il non funzionamento della centralina di rilevamento dell'aria di Villanova. "Da un paio di mesi, almeno - dicono i cittadini - non funziona e questo va a incidere anche sulle medie annuali. Non è possibile andare avanti così. Abbiamo fatto esposti anche all'Arpam e al Noe". 

A dare maggiori preoccupazioni è il benzene. "Una sostanza altamente cancerogena - si legge nel volantino distribuito questa mattina - per la quale le centraline di rilevamento delle sostanze inquinanti presenti a Falconara, quando funzionano, segnalano picchi piuttosto elevati. Anche qui a Falconara Alta dove sono stati registrati picchi notevoli nel mese di gennaio. Figuriamoci a Villanova".

Manifestazione improvvisata. Tanto che nel dubbio, se i manifestanti volessero o meno entrare in Comune, è stata inviata sul posto una pattuglia dei carabinieri. Clima disteso, però. I militari se ne sono andati via quasi subito. A sostituirli - per pochi minuti - gli agenti della Municipale. I manifestanti "armati" di cartelli e mascherine hanno anche incrociato il sindaco Goffredo Brandoni che si recava in ufficio ma non lo hanno chiamato. Lui non si è fermato. Il suo impegno, preso durante un'assemblea di fine gennaio, è stato quello di chiedere agli organi competenti di monitorare le concentrazioni di inquinanti e di ridurne le emissioni anche se al di sotto dei valori di legge. Il Comune avrebbe già richiesto di risolvere la cosa agli organi competenti: Arpam (per il funzionamento delle centraline) e Asur (per i dati aggiornati circa lo stato di salute dei cittadini). Il comitato ha chiesto risposte che per oggi non sono arrivate. Ed è pronto a ripetere il presidio davanti alla sede dell'Arpam.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara, la centralina dell'aria non funziona: cittadini infuriati assediano il Comune

AnconaToday è in caricamento