Cronaca Falconara Marittima

Racconto-choc di una bimba in spiaggia: «Volevano rapirmi». Indagini in corso

La piccola di 4 anni sarebbe stata presa in braccio da sconosciuti che forse volevano sottrarla ai genitori. Non ci sono però riscontri: i carabinieri cercano testimoni

Foto di repertorio

«Aiuto, mi volevano portare via». E’ il racconto-choc fatto alla mamma da una bimba di 4 anni. Il fatto, su cui indagano i carabinieri, precisando che non ci sono testimoni, sarebbe avvenuto domenica in spiaggia, in uno stabilimento balneare di Falconara.

La piccola si trovava nei pressi dei capanni quando uno sconosciuto l’avrebbe presa in braccio, mentre era in compagnia di un’altra persona, forse nel tentativo di sottrarla ai genitori che si trovavano a pochi metri di distanza, sotto l’ombrellone. Almeno questo è il racconto della bambina che poi, spaventata, è corsa in lacrime dalla mamma. La donna ha subito contattato il 112.

«A mia madre l’hanno rapita a 10 metri da lei, in mezzo ad altri 10 bambini: bisogna stare con 100 occhi aperti» ha scritto su un gruppo Facebook un ragazzo che si qualifica come il fratello della bimba, confermando in qualche modo la versione. Sul racconto, informano i carabinieri di Falconara, si stanno eseguendo delle verifiche ma allo stato attuale nessun adulto ha visto o è stato in grado di riferire qualcosa su questo strano evento: solo un tam-tam sulle chat locali. I militari invitano eventuali testimoni oculari a mettersi in contatto con la Tenenza di Falconara per fornire informazioni utili alle indagini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Racconto-choc di una bimba in spiaggia: «Volevano rapirmi». Indagini in corso

AnconaToday è in caricamento