Baby bulli all'oratorio, rissa tra minorenni: ferito al volto un 12enne

Genitori in ansia per un gruppo di ragazzini tra gli 11 e i 15 anni ma al momento non risultano denunce alle forze dell'ordine. Segnalazioni a Palombina e a Castelferretti

Foto di repertorio

Sono una  decina, si muovono in gruppo tra le vie di Palombina Vecchia e, spesso, attaccano briga con coetanei e adulti. Si tratta di un gruppetto di ragazzini, tutti minorenni tra gli 11 e i 15 anni tra italiani, rom e stranieri di seconda generazione che da qualche tempo sta imperversando tra il centro commerciale Le Ville e l'oratorio della chiesa di San Giuseppe. Tra schiamazzi, sfottò, cartacce lasciate ovunque tra le aiuole del centro commerciale e, come raccontato da alcuni, insistenti richieste di denaro ai coetanei. Strafottenti, nei giorni scorsi hanno avuto un battibecco con una commerciante che li aveva ripresi per la mole di rifiuti buttati a terra dopo la merenda. Alla Tenenza dei carabinieri non sono state inoltrare, per il momento, denunce formali. Idem al Comando della Polizia Municipale. 

L'episodio più grave risale alla settimana scorsa quando, a quanto raccontato dai residenti, ci sarebbe stata una lite tra ragazzini all'oratorio. Un 12enne, nel tentativo di separare i contententi è stato spintonato e, sbattendo, ha riportato una ferita al volto. Quando sono arrivati sul posto i carabinieri i baby bulli si erano dileguati. Tuttavia i movimenti del gruppo sono stati notati dalle forze dell'ordine che hanno in mente un controllo maggiore della zona. Sono un po' più grandi invece, tra i 14 e i 17 anni, i ragazzi terribili segnalati a Castelferretti, la cui comitiva di raduna nei pressi del centro storico. Un anziano nei giorni scorsi si è rivolto agli agenti della Polizia Municipale raccontando di essere stato deriso dal gruppetto mentre stava portando a spasso il cane. Ragazzate, finora, dovute magari a poco senso civico e dell'educazione che, tuttavia, mettono apprensione e non andrebbero sottovalutate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento