Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Falconara, spintoni e calci da parte dell'alunno: professoressa in ospedale

Una docente aggredita da un suo allievo di 13 anni perché la classe in punizione non poteva uscire dall'aula per la ricreazione. Domani sera si riunisce il consiglio di classe. Lo studente, nonostante i voti eccellenti, rischia l'anno

Gettata a terra e presa a calci da un suo studente di 13 anni che voleva uscire dall'aula durante la ricreazione nonostante tutta la classe fosse in punizione. E' quanto è avvenuto venerdì scorso alla professoressa di una scuola media falconarese, della quale omettiamo il nome a tutela sia della vittima che del minorenne coinvolto. Non si tratta, ad ogni modo della stessa che fu teatro due settimane fa dell'aggressione di uno studente a un compagno di classe. Ore 10.30. Ricreazione per tutti gli studenti ma per una seconda l'uscita è vietata. Una punizione data a tutta la classe a causa di alcune intemperanze di altri studenti durante la seconda ora.

Scelta non condivisa dal 13enne che, al suono della campanella, si alza e tenta di uscire. La prof - docente di francese - si para di fronte alla porta per impedirgli l'uscita e, a quel punto, viene aggredita. L'allievo la spintona, l'insegnante finisce a terra e viene raggiunta da una raffica di calci. A fermare l'alunno ci pensa un altro compagno di classe. Viene informata della vicenda la preside e anche la madre dell'allievo. Quest'ultima tuttavia non crede alla versione della scuola e pensa che il figlio abbia reagito a una provocazione. La prof, dolorante alle gambe e al collo, è stata in seguito visitata dai medici del pronto soccorso dell'ospedale di Jesi. Se l'è cavata con tre giorni di prognosi. 

Stasera si riunirà il consiglio di classe. Docenti e rappresentanti dei genitori. Gli animi sono parecchio caldi anche perché lo studente in questione, nonostante una media voti brillante e tra le migliori della classe, non è nuovo a comportamenti di sfida nei confronti degli educatori. Non un bullo, insomma. Un ragazzo che ora, ad ogni modo, rischia una sanzione disciplinare a pochi giorni dalla fine delle lezioni e il rischio di essere bocciato.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara, spintoni e calci da parte dell'alunno: professoressa in ospedale

AnconaToday è in caricamento