menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento dei carabinieri a Castelferretti

L'intervento dei carabinieri a Castelferretti

Nel tugurio vivevano vampiri di elettricità, blitz dei carabinieri: abusivi in manette

Avevano trasformato un edificio diroccato in un alloggio personale, con tanto di frigo e congelatore: uno dei due era stato arrestato una settimana prima, requisito il suo cane

FALCONARA - Avevano trasformato un edificio diroccato di proprietà dell’Inrca in un alloggio di fortuna, con tanto di allacci illegali all’energia elettrica per alimentare un frigorifero e un congelatore. La scoperta è stata fatta dai carabinieri di Falconara che, guidati dal comandante Michele Ognissanti, hanno arrestato un 47enne e un 40enne, entrambi con precedenti, per furto aggravato di energia elettrica e occupazione abusiva.

Il blitz è avvenuto questa mattina alle 10 a Castelferretti, non distante dal cimitero. Il 47enne, senza fissa dimora, era già conosciuto perché era stato arrestato mercoledì scorso per resistenza e oltraggio (con tanto di divieto di dimora nella provincia di Ancona), dopo aver causato il caos all’interno di un circolo e aver imbrattato con le proprie feci la cella di sicurezza nella Tenenza di Falconara. Tornato provvisoriamente in libertà, il 47enne è finito di nuovo in manette dopo essere stato sorpreso dai militari a dormire nello stabile insieme al 40enne pesarese, all’interno di un locale al piano terra illuminato da una lampadina. Nella stanza accanto, c’erano un frigo e un congelatore in perfetto funzionamento, allacciati a un contatore elettrico dichiarato cessato 14 anni fa, come constatato da un tecnico dell’Enel convocato sul posto.

I due, dunque, sono stati arrestati. Inoltre, i carabinieri hanno recuperato il cane di grossa taglia in possesso del 47enne e hanno avviato una proposta di requisizione, sulla scorta dell'Ordinanza ministeriale che prevede il divieto di possesso di cani per soggetti responsabili di reati contro la persona e il patrimonio o sottoposti a misura di sicurezza personale: l’animale è stato affidato ad un canile in attesa delle determinazioni dell'Autorità sanitaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, un contagio a scuola: due classi in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento