rotate-mobile
Cronaca

Una firma falsa per auto-consegnarsi il pacco, nei guai dipendente di un corriere: per lei scatta la denuncia

Le indagini sono scaturite da una denuncia sporta da una donna di origine straniera che lamentava il mancato recapito di un pacco

I Poliziotti del Commissariato di Fabriano hanno denunciato una 50enne, residente nel fabrianese, per il reato di appropriazione indebita.

Le indagini sono scaturite da una denuncia sporta da una donna di origine straniera che lamentava il mancato recapito di un pacco. La donna spiegava che, verso la fine dello scorso anno, approfittando degli sconti per acquisti on-line, aveva ordinato un macchinario per cucina, dal valore di otre 300 euro, in un noto sito di vendite on-line; il pacco, però, nonostante il tempo trascorso dalla data del pagamento, non le era stato consegnato. La donna, prima di rivolgersi all’Ufficio denunce del Commissariato, si era recata presso la sede provinciale del corriere al quale era stata demandata la consegna del pacco per approfondire la vicenda e verificare lo stato della consegna. La donna aveva scoperto che il pacco era stato spedito da oltre un mese dal rivenditore e da oltre quindici giorni risultava consegnato dal corriere all’indirizzo che la denunciante aveva indicato al momento dell’ordine on-line ovvero presso il proprio domicilio. La denunciante, però, ai Poliziotti ha riferito che nel giorno e nell’ora indicati nel tracciamento della consegna si trovava a casa e che nessuno si era presentato all’ingresso della propria abitazione per il recapito dell’ordine.

Gli agenti, attraverso i riferimenti della consegna forniti dalla società di spedizione, sono riusciti a risalire al nominativo dell’incaricato alla consegna constatando che, attraverso l’apposizione di una firma falsa sul “registratore di consegna” in dotazione del corriere, era stata falsamente attestata la consegna dell’ordine di cui, invece, si era effettivamente appropriata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una firma falsa per auto-consegnarsi il pacco, nei guai dipendente di un corriere: per lei scatta la denuncia

AnconaToday è in caricamento