Litigano e si rincorrono con le auto a folle velocità, due uomini nei guai

Una vera e propria scena da film, che per fortuna non ha causato nessun ferito, nonostante le tante manovre spericolate e la folle velocità raggiunta dai due uomini

FABRIANO - «Mio marito ha litigato con un uomo ed ora si stanno rincorrendo con le loro auto». E' stata questa la chiamata arrivata al Commissariato di Fabriano da parte di una donna, dopo che suo marito era arrivato alle mani con un altro uomo. L'episodio è avvenuto venerdì scorso intorno alle 18.00.

Le due autovetture si rincorrevano a folle velocità nelle vie della città. Intervenuti, gli agenti li hanno bloccati: uno italiano ed un altro straniero, entrambi autisti di autocarri. I due uomini hanno spiegato che la lite era avvenuta per futili motivi legati all'utilizzo di un autolavaggio per autocarri. Poi al termine della lite, era arrivata anche la macchina con la coniuge dell'autista straniero in compagnia del figlio, che avrebbe rischiato di investire l'altro conducente. Questo aveva innescato l'inseguimento tra i due autisti, seguiti anche dal veicolo con a bordo la moglie dell'autista straniero. Una vera e propria scena da film, che per fortuna non ha causato nessun ferito, nonostante le tante manovre spericolate e la folle velocità raggiunta dai due uomini. Un testimone ha raccontato di essere stato costretto a schivaree pericolosamente i due veicolo, nei pressi della stazione ferroviaria. La bravata è costata cara ai due uomini, che ora dovranno rispondere delle conseguenze penali ed amministrativa previste dalla legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento