Fabriano: si scaglia con un badile contro la ex e il nuovo compagno

Anche se il matrimonio era finito da tempo lui non lo aveva mai accettato: si è appostato davanti alla casa che la donna condivide con il nuovo compagno e li ha aggrediti con l'utensile agricolo

Anche se il matrimonio era finito da tempo lui non lo aveva mai accettato: si è appostato davanti alla casa che l'ex moglie condivide con il nuovo compagno e li ha aggrediti con un badile. Il fatto è successo a Fabriano, domenica pomeriggio, e gli uomini del Commissariato guidati dal vicequestore Mario Russo hanno mantenuto il più stretto riserbo sull’identità delle persone coinvolte.

Tutto è cominciato dalla telefonata del nuovo compagno della donna, un 44enne anche lui fabrianese, che ha chiamato il 112 per segnalare il tentativo di aggressione dell’ex coniuge di lei, di 51 anni. Le volanti si sono immediatamente precipitate sul posto, ma l’aggressore aveva già dato corpo al suo folle proposito, scagliandosi con l’utensile agricolo contro la sua ex moglie e il suo “rivale”, procurando a lei lievi ferite curabili in 10 giorni e a lui una prognosi di 30 giorni per le ferite alla caviglia e al volto procurate dai ripetuti colpi di pala, che lo hanno ridotto a terra.

Fermato dagli agenti, il 51enne aggressore è stato denunciato a piede libero per lesioni personali e gli è stato fatto divieto di avvicinarsi all'abitazione dell’ex moglie. Non era la prima situazione critica che si era creata con l’uomo, ma fino a questo momento non erano mai stati denunciati atti violenti fisici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento