menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tra novità, conferme e polemiche: ecco l'estate falconarese

Il vicesindaco Signorini presenta il ricco calendario delle iniziative estive ma in conferenza stampa scatta la protesta dei Pionieri di Rocca Mare: «C'è solo una delle nostre iniziative nella brochure»

Le lanterne il 15 luglio. I fuochi d'artificio a Ferragosto. Due pilastri dell'estate falconarese confermati anche per il 2016, meteo balordo permettendo. Attorno, un ricco programma di eventi musicali, teatrali, artistici e culturali. Tra conferme e novità come lo Street Food Village (8, 9 e 10 luglio in piazza Mazzini), I Love Beer (festa della birra organizzata dai commercianti di I Love Shopping al campo da rugby del Parco del Cormorano per il 9, 10 e 11 settembre) o E... state in Lingua, un ciclo di conversazioni per adulti e di ludoteche per bambini in inglese e spagnolo ospitati dagli stabilimenti balneari e organizzate in collaborazione con la scuola di lingue Embassy (i marted e i gioved di luglio). Detto di lanterne e spettacolo pirotecnico (i due storici campioni di presenze), si trovano conferme anche per Happy (la festa vintage dedicata in quest'anno agli anni '80, 16 e 17 luglio in piazza Mazzini e area pedonale), la corsa Nonno & Nipote (22 luglio), Ballando Sotto le Stelle (il 24 luglio in piazza Mazzini con Raimondo Todaro, vincitore di Ballando con le Stelle nel 2013 e, da Amici, Francesca Tocca). Per la Mostra Mercato del Fumetto torna la collaborazione con la Scuola di Comics ("in veste di supporter" precisano loro) dopo gli attriti economici dello scorso anno e un divorzio last minute che costrinse il Comune a una corsa contro il tempo per sfornare un'edizione minore

In campo culturale troviamo altre conferme: la rassegna teatrale Anna Bonacci (5^ edizione con 5 spettacoli dal 5 luglio al 4 agosto alla Corte del Castello), il festival musicale Vincent Persichetti (6^ edizione, 21 agosto alla Corte del Castello), la rassegna filosofica L'Ora Felice (in piazza del Municipio, ospiti Giulio Giorello il 28 giugno e Luigi Alici il 4 luglio) e Falconarts (3^ edizione con collettive d'arte, spettacoli, scultura, pittura, performance tra la spiaggia e il centro cittadino il primo weekend di agosto). Non mancano tour turistici organizzati per Falconara (percorso dal Borgo alla Marina, 25 settembre), Rocca Prioria (10 settembre) e Castelferretti (gli affreschi di Santa Maria della Misericordia, 29 luglio). Sotto i merli dei Ferretti anche il Palio dei Ronchi (dall'8 al 17 luglio) e il ritorno del Castello d'Oro, simil Zecchino con bambini canori organizzato dal 1957 al 1994 e poi abbandonato. «Abbiamo allestito un cartellone – spiega il vicesindaco Stefania Signorini – che si basa sul raopporto di collaborazione e sulla sinergia che si è instaurata tra associazioni, commercianti e amministrazione comunale». Coda polemica tra il Comune e i Pionieri di Rocca Mare. La brochure preparata dagli uffici comprende solo una delle iniziative dell'associazione rispetto alla trentina organizzate. «Tutti gli anni facciamo 13/14mila presenze a Rocca Mare - sbotta Ivo Piccinini durante la presentazione - ma nel depliant viene menzionata solo una festa per bambini. Tutto il resto che facciamo non conta. È stata una svista? Ne prendo atto». Il Comune, per rimediare, ha già caricato tutte le serate (liscio e vernacolo, soprattutto) sul sito istituzionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento