Ai domiciliari per stalking, evade per lo shopping: arrestato

L'uomo è stato notato mentre saliva su un autobus cittadino diretto in piazza Cavour: gli agenti, saliti anch'essi a bordo del mezzo, lo hanno seguito fino al capolinea e lo hanno fermato

Aveva tranquillamente preso l'autobus per andare a fare shopping in centro, cercando di confondersi fra la gente, ma non aveva previsto il fiuto degli Agenti del comparto prevenzione della Questura di Ancona diretti dal V.Q.A. Cinzia Nicolini. E così un 40enne anconetano, agli arresti domicialiari da giugno per atti persecutori, è stato riconosciuto ed arrestato.

Il fatto è accaduto venerdì mattina attorno alle ore 9.25, quando l'uomo è stato notato mentre saliva su un autobus cittadino diretto in piazza Cavour: gli agenti, saliti anch'essi a bordo del mezzo, lo hanno seguito fino al capolinea e lo hanno fermato dopo che tutti gli altri passeggeri si erano allontanati.

Già in altre passate occasioni l'uomo era stato denunciato per il mancato rispetto dei brevi permessi orari in cui poteva assentarsi dagli arresti.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento