Cronaca Jesi

I campioni di Jesi si sfidano su Etwoo: all'asta per beneficenza i propri memorabilia

I grandi sportivi jesini mettono all'asta i propri memorabilia per celebrare Jesi Città Europea dello Sport 2014. Hanno aderito all'iniziativa benefica campioni come Roberto Mancini, Elisa di Francisca e Valentina Vezzali

I campioni dello sport jesino si sfideranno a colpi di memorabilia, per celebrare la nomina di Jesi Città Europea dello Sport 2014. Una manifestazione incredibile, aperta a tutti e visibile su etwoo.it, il portale italiano delle aste di beneficenza.

L'iniziativa è stata resa possibile da un gruppo di ragazzi jesini, che con l'associazione Etwoo, si stanno sempre più affermando nel panorama nazionale della beneficenza. Una realtà innovativa, fresca ed essenziale nel mondo della raccolta fondi e dello sport. 

Le aste saranno disponibili online per i prossimi tre mesi ed i cimeli che saranno venduti all'incanto sono: una storica maglia della Sampdoria di Roberto Mancini della stagione 84/85, un guanto di Elisa Di Francisca utilizzato in pedana durante le competizioni internazionali, un giubbetto elettrico della pluricampionessa olimpica Valentina Vezzali, la divisa di Giovanna Trillini indossata alle Olimpiadi di Pechino del 2008 ed infine una cena in compagnia di Alice Bellagamba.

L'intero ricavato dall'iniziativa sarà devoluto ad organizzazioni ONLUS/ONG italiane e locali. A beneficiare delle prime aste saranno le associazioni OIKOS di Jesi, Intevita e Istituto G. Gaslini di Genova. 

"Siamo orgogliosi di aver ideato e realizzato un'iniziativa per celebrare questa vittoria della città di Jesi nello sport - ha ribadito il cofondatore di Etwoo Daniele Orazi - Voglio ringraziare non solo i testimonial per aver donato i propri memorabilia, ma anche un'azienda leader nel territorio come la Trevalli che ha permesso la realizzazione dell'iniziativa."  Sul progetto è intervenuto anche Riccardo Mollaretti, segretario generale di Etwoo: "Il legame con la nostra città è grandissimo ed è per noi un vero piacere essere riusciti a coinvolgere tutti i grandi sportivi di Jesi in un'iniziativa che avrà riscontri sulla comunità jesina e del territorio:"

Su Etwoo la beneficenza abbraccia la storia e diventa qualcosa di nuovo, mai visto e per questo speciale. Jesi si mostra nuovamente all'avanguardia, vivendo e raccontando lo sport come poche altre realtà nel mondo. Una cultura infinita, pulsante e sempre pronta ad offrirci nuove emozioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I campioni di Jesi si sfidano su Etwoo: all'asta per beneficenza i propri memorabilia

AnconaToday è in caricamento