Cronaca Loreto

Entra nella ditta con bastone e catena, arrestato ed evaso: di nuovo in manette

Inizialmente posto ai domiciliari, l'uomo è evaso. Rintracciato dopo un mese, ora si trova in carcere

Entra nella ditta edile con un bastone e una catena, quest'ultima avvolta intorno al braccio. Ha preteso la consegna di alcuni materiali da lavoro: per quella rete metallica, paletti di sostegno e altri accessori, aveva pagato 100 euro contro un valore effettivo di 500. Arrestato con l’accusa di estorsione, è evaso dai domiciliari. Rintracciato, ora si trova in carcere. 

Quanto ricostruito dai militari della Stazione di Loreto è accaduto il 3 agosto scorso. L’uomo, 36enne siciliano, è stato inizialmente posto ai domiciliari. Evaso nello stesso pomeriggio, è stato rintracciato ieri in una casa di Porto Potenza Picena. Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Ancona ha disposto la misura cautelare in carcere a Montacuto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra nella ditta con bastone e catena, arrestato ed evaso: di nuovo in manette

AnconaToday è in caricamento