Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Estorsione a fratello Boldrini: convalidato l’arresto, l’indagato resta in carcere

Convalida dell'arresto e applicazione della custodia in carcere per il 40enne riminese, residente a San Marino, accusato di estorsione ai danni di Ugo Boldrini, fratello della presidente della Camera

Convalida dell’arresto e applicazione della custodia in carcere per il 40enne riminese, residente a San Marino, accusato di estorsione ai danni di Ugo Boldrini, fratello della presidente della Camera, cui avrebbe proposto l’acquisto di un fantomatico “dossier”, contenente notizie prive di fondamento.

L’uomo, che si era presentato al dottor Boldrini sotto la falsa identità di “Mirko Rocchi”, si è avvalso della facoltà di non rispondere ma ha rilasciato una dichiarazione spontanea in cui ribadisce la sua posizione, già precedentemente espressa, secondo la quale non ritiene di aver commesso alcun reato, ma di aver semplicemente proposto una compravendita. Ha inoltre dichiarato di non aver mai formulato minacce.

L’accusa nei suoi confronti resta quella di estorsione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsione a fratello Boldrini: convalidato l’arresto, l’indagato resta in carcere

AnconaToday è in caricamento