rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Senigallia

Minacce e botte a chi non paga la droga, ma una vittima si ribella: trio in carcere

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori i tre uomini, residenti nelle province di Ancona e Pesaro, minacciavano chi non riusciva a pagare la droga arrivando anche ad aggressioni fisiche

SENIGALLIA - Spaccio, estorsione e sequestro di persona, tre persone sono finite in manette. Ad arrestare il trio sono stati i carabinieri di Senigallia e Fano. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori i tre uomini, residenti nelle province di Ancona e Pesaro, minacciavano chi non riusciva a pagare la droga arrivando anche ad aggressioni fisiche. 

E’ stata proprio una delle vittime a denunciare tutto ai militari. Indagini e perquisizioni hanno portato alle verifiche necessarie per l’arresto. i tre si trovano in carcere a Montacuto. Durante i sopralluoghi, i carabinieri hanno trovato e sequestrato alcuni quantitativi di hashish e cocaina oltre a 2500 euro in contanti.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e botte a chi non paga la droga, ma una vittima si ribella: trio in carcere

AnconaToday è in caricamento