Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

"Estate sicura", controlli a tappeto con 100 agenti e un elicottero: 3 arresti

Anche un elicottero della Polizia per pattugliare ogni angolo di un'Ancona che diventa sempre più a rischio furti. Soprattutto ora che l'estate è alle porte, la città si svuota e gli appartamenti diventano un facile obiettivo

Nicolini - Barreca - Russo

Anche un elicottero della Polizia per pattugliare ogni angolo di Ancona. L’estate è alle porte, la città si svuota e gli appartamenti diventano l’obiettivo primario dei ladri. Ecco perché in questo ultimo fine settimana ha preso il via “Estate sicura”: l’operazione della Polizia di Stato a livello provinciale destinata a ripetersi nei prossimi mesi. Un protocollo voluto e organizzato dal questore di Ancona Oreste Capocasa, che ha schierato unità da strada con auto e moto, a unità cinofile “sguinzagliate”, ma anche unità in motonave fino al cielo di Ancona solcato dall’elicottero della Polizia. I risultati di questa due giorni in cui sono stati mobilitati più di 100 agenti? 32 posti di blocco, 700 persone controllate, 273 veicoli, 3 stranieri espulsi con accompagnamento alle zone di frontiera, 12 negozi multati, 14 multe per violazione del codice stradale. Ma soprattutto 3 arresti. L’importanza di queste operazioni di largo respiro volte alla repressione dei reati predatori è stata sottolineata in una conferenza stampa dal nuovo Vicario del Questore Pasquale Barreca, che ha poi anche affrontato la questione dell’innalzamento dell'allarme nella città dorica dopo gli attentati terroristici dei giorni scorsi: «E’ ovvia che ci sia un innalzamento del livello di guardia sugli obiettivi sensibili. Ma noi possiamo solo intensificare quanto comunque fatto fino ad oggi».

GLI ARRESTI. Le prime manette le hanno fatte scattare gli agenti delle Volanti, dirette dal vice questore aggiunto Cinzia Nicolini e dal vice Franco Pechini. Si tratta di un uomo che ha rubato 3 canne da pesca per un valore complessivo di poco più di 1.500 euro dopo essere entrato in un appartamento. Altri due arresti sono stati fati dal reparto della Squadra Mobile, guidato dal capo Virgilio Russo. Il primo è S. C., un 40enne di Tolentino trovato ad Ancona con un ordine di carcerazione pendente del Tribunale di Macerata. Deve scontare una pena definitiva a 3 anni e 7 mesi per traffico di sostanze stupefacenti. Il secondo è un commerciante 38enne di Ancona bloccato in via Cingoli e accusato di lavorare per una gang di albanesi dediti al traffico di sostanze. Anche lui deve scontare 5 anni per una condanna diventata ormai definitiva ed è stato accompagnato al carcere di Montacuto. 

SENIGALLIA.  Anche il commissariato senigalliese è stato impegnato nell'operazione Estate sicura. Gli agenti agli ordini del vice questore aggiunto Maurizio Agostino Licari, hanno effettuato numerosi posti di controllo sia nelle zone prossime ai centri balneari che nell’entroterra, controllando più di 200 persone. Durante i controlli  è stato fermato un giovane, tunisino di circa 30 anni B.A.M. il quale è stato scoperto alla guida di un'auto senza aver mai conseguito la patente. Oltre a questo anche una denuncia per detenzione di sostanze stupefacenti a carico di un 20enne bloccato in zona Vivere Verde. Inoltre nel corso dei controlli notturni sono state anche fatte 8 multe per violazioni al codice della strada, identificate 7 prostitute e multato per 400 euro un uomo scoperto mentre contrattava una prestazione sessuale con una prostituta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Estate sicura", controlli a tappeto con 100 agenti e un elicottero: 3 arresti

AnconaToday è in caricamento