Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Centro storico / Corso Giuseppe Garibaldi

Espulso dall’Italia era in un negozio del centro: arrestato

Si tratta di un algerino con diversi precedenti. Nel 2018 era stato allontanato e non poteva rientrare prima di 5 anni

ANCONA - Mandato via dall’Italia si rifà vivo in un negozio del centro. Così un algerino di 67 anni è stato arrestato mercoledì, dalla polizia. Gli agenti sono intervenuti nel negozio Zara di corso Garibaldi, dove era stata segnalata la presenza di un soggetto che si aggirava con atteggiamento sospetto all’interno dell’esercizio commerciale. Giunti sul posto i poliziotti hanno identificato l’uomo ed è emerso che non solo aveva precedenti penali ma era stato espulso dal territorio italiano nel 2018, per la durata di cinque anni. Un limite temporale che l’uomo non ha rispettato. Dalla Svizzera è tornato di nuovo in Italia e ha raggiunto Ancona. Dopo l’arresto ha affrontato l’udienza di convalida, ieri, in tribunale. Poi è stato portato al Centro di Permanenza per i Rimpatri di Ponte Galeria (Roma) nel quale permarrà in attesa del volo charter di rimpatrio. A suo carico numerosi precedenti: minacce, atti persecutori, resistenza, furto semplice ed aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espulso dall’Italia era in un negozio del centro: arrestato
AnconaToday è in caricamento