«Io espulso 13 volte, torno sempre ad Ancona»

E' stato colpito da 13 decreti di espulsione emessi da vari Prefetti, 11 dei quali eseguiti con accompagnamento coattivo alla frontiera

Emiliano Fejzo

«Io ho fatto tante volte avanti e indietro, rischiando la vita per venire qui, attraverso l’Albania, da solo attraverso le montagne, mi sono nascosto in un camion e sono venuto in Italia, sono tornato ad Ancona». A parlare, in un servizio del programma Mediaset “Dritto e Rovescio”, è Emiliano Fejzo, 36enne albanese, arrestato dalle forze dell'ordine per essere rientrato illegalmente nel territorio dello Stato italiano passando per il porto dorico. Niente di nuovo, se non fosse che verrà espulso per la 14° volta. Un record.

Nel servizio del giornalista Francesco Selvi, racconta la sua storia. «Non posso dire come ho fatto ad entrare illegalmente, ma io ho rischiato sempre la vita, attraverso le montagne da solo con gli orsi, mi sono nascosto in un camion e sono arrivato ad Ancona. Io torno sempre perché voglio bene alla mia compagna, che é malata e ha il Parkinson, non cammina e ha bisogno di cure mediche. Se mi vogliono aiutare perché non mi danno un lavoro? Qualche cosa da giovane ho combinato, qualche tentato furto, ma adesso non faccio più nulla di male. Io prometto a tutti che non faccio nulla, chiedo a Salvini che mi dia i documenti e che mi trovino un lavoro come tutti». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emiliano è stato colpito da 13 decreti di espulsione emessi da vari Prefetti, 11 dei quali eseguiti con accompagnamento coattivo alla frontiera. A seguito delle violazioni commesse ha collezionato 10 denunce in stato di arresto per essere entrato in Italia illegalmente e 2 denunce in stato di libertà per aver violato le misure cautelari. L'ultima espulsione risale allo scorso 23 maggio quando, dopo aver scontato una pena di mesi 8 di reclusione, è stato rimandato in Albania con un volo da Malpensa. Poi il rientro in Italia, nel Reggiano, dove è stato nuovamente arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento