Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Schianto con lo scooter in via del Castellano, presentato un esposto sulla morte di Gianluca

I genitori di Gianluca si sono rivolti all'avvocato Francesco Maria Denaro. Secondo loro, a giocare un ruolo decisivo nell'incidente costato la vita al giovane barman anconetano, sarebbero stati due fattori di cui qualcuno dovrebbe rispondere

Gianluca Giammarchi

Ha presentato un esposto alla Procura di Ancona la famiglia di Gianluca Giammarchi, il 21enne anconetano schiantatosi contro un albero lungo via del Castellano nella notte tra domenica 14 e lunedì 15 luglio. Come d’obbligo, è stato aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti. Un fascicolo dove sono riportate tutte le indagini tecniche effettuate dai Carabinieri di Ancona e anche una parte della documentazione medica del giovane che, secondo quanto emerge dai referti medici, la sera dell’incidente avrebbe avuto in corpo un tasso alcolemico superiore al consentito. 

I genitori di Gianluca si sono rivolti all’avvocato Francesco Maria Denaro. Secondo loro, a giocare un ruolo decisivo nell’incidente costato la vita al giovane barman anconetano, sarebbero stati due fattori: il primo la cattiva manutenzione del manto stradale. Ma soprattutto la presenza di un albero adiacente alla carreggiata, quando in realtà alcune interpretazioni in materia stabiliscono come non ci debbano essere alberi e pianti di alcun genere entro 6 metri dai margini della carreggiata. Dunque qualcuno potrebbe anche doversi assumere la responsabilità di un incidente costato troppo ad un ragazzo di 21 anni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto con lo scooter in via del Castellano, presentato un esposto sulla morte di Gianluca

AnconaToday è in caricamento