rotate-mobile
Cronaca Senigallia / parco della pace

Senigallia: esplode auto al Parco della Pace, ustionato autista

Un'auto completamente sventrata dall'esplosione di una bombola di gas per uso domestico, venerdì, nei pressi del Parco della Pace. Il proprietario, unica vittima dell'esplosione, è G. G., un uomo di 56 anni di Senigallia

Un’auto completamente sventrata dall’esplosione di una bombola di gas per uso domestico, venerdì a Senigallia, nei pressi del Parco della Pace.
Gli agenti di polizia, intervenuti sul posto intorno alle ore 8,30, poco dopo l’evento, non hanno potuto fare altro che constatare l’accaduto e cercare di comprendere la dinamica dell’incidente.  

Il proprietario dell’auto, unica vittima dell’esplosione, è G. G., un uomo di 56 anni di Senigallia, il quale giovedì sera aveva caricato nel bagagliaio della sua Peugeot 307 una bombola di gpl esaurita, con l’intento di portarla l’indomani a ricaricare. Nella notte, la bombola, che evidentemente non era del tutto esaurita e la cui valvola non era stata correttamente richiusa, ha saturato di gas l’intero abitacolo della vettura. Venerdì, l’uomo ha aperto la portiera dell’auto, si è seduto al posto di guida e dopo qualche istante, secondo quanto egli stesso ha dichiarato agli agenti, ha tentato di accendersi una sigaretta con l’accendino. La fiamma dell’accendino ha immediatamente innescato l’esplosione. L’uomo ha peraltro ammesso di aver sentito l’odore del gas mentre saliva in auto. L’esplosione ha ridotto in pezzi la parte superiore dell’auto e incendiato l’intero abitacolo. Parti  della carrozzeria sono state scagliate in aria e ai lati dell’auto, ricadendo a diversi metri di distanza. Il lunotto è stato ritrovato a ben 22 metri dall’auto, la quale è praticamente rimasta in sosta lungo un lato di via Paisiello, lì dove era stata parcheggiata la sera prima.

Trattandosi di una strada che costeggia i giardini pubblici del Parco della Pace e che solitamente è molto frequentata da auto e pedoni, soltanto un caso molto fortunato ha evitato che ci fossero altri feriti oltre al proprietario dell’auto. Alcune auto in sosta nei paraggi hanno riportato danni alla carrozzeria ancora da quantificare, ma nessun passante è stato colpito da frammenti dell’auto.
Il personale sanitario, accorso sul posto assieme ai vigili del fuoco, ha rapidamente trasportato l’uomo in ospedale, il quale, ad un primo esame, presentava ustioni di primo grado al viso e alle braccia.
Dopo l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno spento l’incendio e messo in sicurezza la zona, la polizia scientifica di Senigallia, intervenuta per i rilievi del caso, ha potuto constatare l’integrità della bombola, ancora posizionata nella parte posteriore dell’auto, mentre sul sedile di guida è stata ritrovata la sigaretta che l’uomo aveva tentato di accendere, ancora paradossalmente quasi integra.





 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: esplode auto al Parco della Pace, ustionato autista

AnconaToday è in caricamento