menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto generica)

(foto generica)

Mostra le natiche e finge di masturbarsi davanti a tre minori

Task force della polizia per acciuffare un esibizionista dopo la segnalazione di un genitore preoccupato da quanto gli aveva riferito la figlia

Ha visto tre ragazzine ai Giardini. Si è avvicinato, sedendosi in una pachina più vicina e poi, in un attimo, si è tirato giù pantaloni e mutande per far veder loro le natiche mimando (o forse no, non è stato appurato) la masturbazione. Choc per tre 16enni fabrianesi che nel tardo pomeriggio di martedì, ai giardini Regina Margherita, si sono ritrovate davanti a un esibizionista che, dopo averle osservate a lungo, ha messo in scena il suo poco decoroso spettacolo. Le ragazze, impaurite, sono scappate e hanno avvisato i genitori. Il padre di una di loro ha allertato la polizia. Il Commissario Sandro Tommasi ha messo in piedi una vera e propria task force per acciuffare l'uomo. Dopo aver raccolto le descrizioni delle ragazzine, una decina di poliziotti tra volanti ed agenti in borghese si sono messi alla ricerca con tanto di posti di controllo a Fabriano Est e Fabriano Ovest.

Dopo un’ora e mezza, in via Dante Alighieri è stato identificato un 20enne italiano di Cerreto d’Esi, la cui descrizione corrispondeva a quella del ricercato. È stato portato in Commissariato e riconosciuto dalle 16enni. Il giovane è stato denunciato per atti osceni, un reato che prevede pene fino a 4 anni e 6 mesi di reclusione. Dal Commissariato è stata fatta anche richiesta al Questore di Ancona di foglio di via obbligatorio da Fabriano. Le giovani ed i loro genitori hanno dimostrato un’estrema riconoscenza per la tempestività e l’efficacia dell’intervento dei poliziotti fabrianesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento