Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Loreto

Esercitazioni con l'Aeronautica Militare, al via all'Einstein-Nebbia il "Lauretum 2"

L’esercitazione prevede anche la partecipazione della Croce Rossa Italiana, Vigili del fuoco, Carabinieri e Polizia Municipale di Loreto, la Prefettura di Ancona e la partecipazione dell’Istituto “Einstein-Nebbia” di Loreto

Ha preso il via ieri, mercoledì 2 maggio, con la conferenza di apertura presso l’istituto Einstein-Nebbia, l’esercitazione Lauretum 2. Si tratta della seconda edizione dell’esercitazione di Protezione civile promossa e organizzata dal Comune di Loreto in collaborazione con l’Aeronautica Militare e la Protezione Civile di Loreto.

L’esercitazione prevede anche la partecipazione della Croce Rossa Italiana, Vigili del fuoco, Carabinieri e Polizia Municipale di Loreto, la Prefettura di Ancona e la partecipazione dell’Istituto “Einstein-Nebbia” di Loreto. L’aula magna dell’istituto superiore ha ospitato una giornata informativa in cui sono stati illustrati ai numerosi ragazzi intervenuti, i compiti istituzionali dei singoli Organismi che prenderanno parte all’esercitazione pratica. Scopo dell’attività, in linea con le direttive del Comando delle Scuole dell’A.M./3° R.A. di Bari, è l’addestramento del personale ad affrontare un’eventuale emergenza sul territorio, lavorando in sinergia  con tutti gli operatori dello Stato coinvolti nel supporto alla popolazione locale.

Il momento centrale dell’esercitazione sarà domani, venerdì 4 maggio quando si dovrà fronteggiare la simulazione di un evento sismico 5.1 con epicentro sulla costa tra Marcelli e Porto Recanati, configurando il Cen.For.Av.En. come base logistica per l’allestimento di una postazione medica avanzata e come area di atterraggio di un HH-139 dell’83° gruppo del 15° Stormo di Cervia (FC) e di un elicottero AB-412 dei Vigili del Fuoco per l’evacuazione sanitaria d’emergenza. In particolare ci sarà la richiesta di soccorso da parte Istituto “Einstein-Nebbia” con l’evacuazione degli studenti e la successiva ricerca e recupero dei dispersi con squadre di soccorso e anche con l’ausilio dell’autoscala dei VV.FF. L’esercitazione si concluderà il 9 maggio con un seminario finale presso l’aula magna del Cen.For.Av.En. che ospiterà gli studenti dell’ Istituto “Einstein-Nebbia” e durante il quale saranno illustrati i momenti salienti dell’esercitazione a cura dei diversi organismi che hanno preso parte all’iniziativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esercitazioni con l'Aeronautica Militare, al via all'Einstein-Nebbia il "Lauretum 2"

AnconaToday è in caricamento