Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Senigallia

Vedono il posto di blocco e gettato l'eroina, due arresti

I due erano a bordo di una Toyota Aygo quando, vedendo i Carabinieri, hanno tirato l'involucro con l'eroina. Bloccati, sono stati entrambi arrestati

SENIGALLIA - Vedono il posto di blocco dei Carabinieri e gettano oltre una recinzione un involucro con l'eroina. E' successo nella notte tra venerdì e sabato. I due, una 36enne di Senigallia ed un 45enne, erano a bordo di una Toyota Aygo, condotta dalla donna. Dopo aver notato il posto di blocco dei militari, l'uomo è sceso dal veicolo, tirando un involucro oltre la recinzione di una proprietà privata. Il movimento non è sfuggito ai Carabinieri che hanno bloccato i due e recuperato il sacchetto, scoprendo poi dalle analisi che conteneva oltre 20 grammi di eroina. Perquisite anche le loro case, dove sono stati trovati due flaconi di metadone da 30 ml, ritagli di cellophane ed un bilancino di precisione.

Finite le perquisizioni i due sono stati arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dentro l'auto c'era anche un 18enne del Marocco che per ora risulta estraneo alla vicenda. Ieri mattina si è svolto il rito direttissimo. Gli arresti sono stati convalidati. A difendere la donna è l'avv. Ruggero che ha ribadito il ruolo marginale della sua assistita nella vicenda per cui il concorso in spaccio con l'uomo è tutto da dimostrare. Il 45enne è ora ai domiciliari mentre la donna è libera. L'udienza è stata rinviata al 9 febbraio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vedono il posto di blocco e gettato l'eroina, due arresti

AnconaToday è in caricamento