Emergenza sanitaria, il Rotary Club Osimo pronto a sostenere la comunità

Il Club osimano ha provveduto ad acquistare tablet per scuole e strutture sanitarie, nonchè dispositivi medici (mascherine, anche FFP2 e FFP3, saturimetri nonchè un elettrocardiografo) per la Croce Rossa e per le case di riposo

foto di repertorio

Un impegno concreto ed immediato verso gli anziani che vivono nelle case di riposo, verso i giovani alle prese con le nuove forme della didattica scolastica on line e verso gli operatori sanitari sempre più in prima linea. Il Rotary Club Osimo mantiene fermo, durante l'emergenza sanitaria e sociale dovuta alla pandemia da coronavirus, il principio di solidarietà e sostegno alla comunità: proprio in questi giorni il Club osimano ha provveduto infatti all'acquisto di 21 tablet con schermo da 8 inches (in parte consegnati ed in parte in corso di consegna tra oggi e domani) alla casa di riposo Bambozzi, agli Ospedali Riuniti di Ancona e agli istituti scolastici di Osimo, Castelfidardo e Filottrano. Il sostegno del Rotary osimano alla comunità si concretizza inoltre con l'acquisto di un elettrocardiografo Mac 600 per la Casa di riposo Bambozzi, nonché di circa 1.000 mascherine (tra chirurgiche, FFP2 ed FFP3) e 8 saturimetri che entro questa settimana verranno consegnati a case di riposo ed alla Croce Rossa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati avviati, inoltre, contatti con la Caritas i cui operatori hanno evidenziato scarsità di beni di prima necessità: già la scorsa settimana è stata effettuata le prima consegna di circa 50 litri di latte, 50 chili di farina, oltre a uova ed olio e per tutto il mese di aprile, settimanalmente, sono previste consegne di tali beni alimentari. Infine il Presidente GianLorenzo Pangrazi, oltre a rilevare come "tali iniziative rappresentano solo l'inizio di un'attività di service a favore del nostro territorio per far fronte all'emergenza Covid 19  e saranno soggette a sicure implementazioni e potenziamenti sulla base delle necessità che verranno via via riscontrate", ha illustrato gli ulteriori programmi futuri del Club. In tal senso sono partite due importanti iniziative. La prima rivolta agli ospiti delle case di riposo. Per loro è stata organizzata  un'attività ricreativa a distanza per  con la lettura - da parte di vari soci del Club - di brani in vernacolo e l'esibizione di artisti con canzoni e brani musicali rigorosamente dal vivo. La seconda è un progetto indirizzato ai più giovani dal titolo "Le Pillole di Francesco" con cui  il Rotary Club di Osimo, in collaborazione con lo psicologo e psicoterapeuta Francesco Salierno,  esperto in disturbi emotivi, intende offrire indicazioni di supporto psicologico ai giovani studenti per aiutarli ad affrontare nel modo migliore il difficile momento di diffusione del Coronavirus. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Addio all'architetto D'Alessio, ex assessore: era presidente del Parco del Conero

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Droga in casa, bimbo ingerisce cocaina e va in ospedale: genitori e nonni in arresto

  • La mascherina è un optional, blitz dei carabinieri tra la movida: raffica di multe

  • Sconfitta dal Marina alla prima di campionato, l'Anconitana è già una delusione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento