menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le strade innevate nelle frazioni

Le strade innevate nelle frazioni

Emergenza neve, ancora sale sulle strade: domani verifica per l'ingresso a scuola

Se nella tarda serata di ieri si era provveduto a salare le principali direttrici e le strade collinari, stamane già alle 5 i tecnici comunali hanno effettuato un sopralluogo in diversi punti critici

Controllo dello stato delle strade, verifica della presenza di ghiaccio, interventi di salatura e monitoraggio dei punti più pericolosi. Nonostante sia stato chiuso il Coc, il centro operativo comunale, è stata una notte e una domenica mattina di lavoro per i tecnici comunali per via del maltempo che ha colpito il territorio. Se nella tarda serata di ieri si era provveduto a salare le principali direttrici e le strade collinari, stamane già alle 5 i tecnici comunali hanno effettuato un sopralluogo in diversi punti critici per verificare lo stato delle cose. La preoccupazione maggiore, venute meno le precipitazioni nevose, resta il ghiaccio, la cui formazione su alcune strade è particolarmente favorita anche dall’acqua derivante dallo scioglimento dei cumuli di neve.

Pertanto alle ore 7 di questa mattina l’assessore alla Protezione Civile, Stefano Foresi, insieme ai tecnici comunali ha deciso di effettuare una ulteriore salatura dell’Asse Nord Sud, gli svincoli, le vie per le frazioni, gli accessi agli ospedali. A Paterno e Gallignano per salare le vie, caratterizzate da una forte salita e che conducono al centro storico dei paesi, gli operai del magazzino comunale hanno provveduto a rendere disponibili per i cittadini sacchi di sale spargibile in caso di ulteriore ghiaccio. Intanto per questa sera, alle ore 22, è previsto un nuovo giro di salatura delle strade in tutte le zone a rischio proprio perché le previsioni meteo avvertono di temperature in picchiata durante la notte.

«Domani mattina – afferma l’assessore Stefano Foresi – intorno alle 5, con numerosi tecnici sottoporremo a controllo anche gli accessi alle scuole, sia delle frazioni che della città, per accertare l’eventuale presenza di ghiaccio. Pronti ad intervenire per rimuoverlo gli operai del magazzino comunale. L’obiettivo è far accedere studenti ed insegnanti alle proprie scuole in tutta sicurezza e contemporaneamente, garantirla anche alle famiglie che accompagnano gli alunni. Seppure il Coc non sia più operativo (chiuso ieri sera alle 24) il personale della Protezione civile e del magazzino comunale sta lavorando a pieno regime, monitorando costantemente la situazione» conclude l’assessore Foresi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento