Cronaca

Falconara: le misure del Comune in vista dell'emergenza caldo

In vista dell'emergenza caldo, dal 1 Giugno al 15 Settembre il Comune di Falconara, al fine di prevenire gli effetti negativi del caldo, ha attivato una serie di interventi tra cui un servizio di call center

Alla luce delle temperature elevate e condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione a rischio, previste oggi e nei prossimi giorni, é scattata anche a Falconara l’emergenza caldo e l’attività di prevenzione degli effetti delle ondate di calore sugli anziani e i soggetti fragili nella città di Falconara.
 
In attuazione dell’accordo tra Governo, Regioni, Province e Comuni, stipulato a seguito  della Conferenza Unificata del 6 Giugno 2012 (Rep. N. 69), al fine di garantire interventi volti a prevenire e limitare gli effetti negativi delle ondate di calore sulla salute degli anziani  e delle  persone  a rischio, dal 1 Giugno al 15 Settembre è  attivo il SERVIZIO HELIOS  -  ( a cura dell’ASUR Marche ) – CALL CENTER  regionale per il sostegno dei soggetti fragili: NUMERO VERDE DI HELIOS  800-450-020.
 
Il Servizio Sociale Professionale del Comune, che ha in carico persone in condizioni di non autosufficienza in precarie condizioni economiche seguite attraverso il Servizio di Assistenza Domiciliare, pasti a domicilio, consegna di medicinali, e quant’altro previsto, ha aumentato il livello di attenzione nei confronti dei loro assistiti, in particolare anziani soli in difficoltà fisiche che hanno i recapiti dell’Assistente Sociale di riferimento a cui possono rivolgersi in caso di difficoltà .
 

Inoltre l’ufficio comunale Servizi Demografici ha  predisposto gli elenchi degli  anziani residenti, di anni 65 e più,  da inviare all’ASUR Marche ed al Settore Politiche Sociali comunale ai fini dell’identificazione della popolazione di  Falconara più suscettibile agli effetti del caldo eccessivo.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara: le misure del Comune in vista dell'emergenza caldo

AnconaToday è in caricamento