Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

L’eliambulanza di Fabriano garantirà interventi di soccorso anche in Umbria

L'Umbria parteciperà alla spesa annua del servizio, con base a Fabriano, per un importo di 1 milione e 630 mila euro, oltre al costo orario dei voli effettuati su richiesta del 118 umbro

L’eliambulanza di Fabriano garantirà gli interventi di elisoccorso del 118 anche in territorio umbro. Le Regioni Marche e Umbria sottoscriveranno uno specifico Protocollo d’intesa per l’organizzazione comune del servizio. La Giunta regionale marchigiana ha approvato lo schema dell’accordo che verrà gestito dai direttori generali delle Aziende Ospedaliere “Ospedali Riuniti” di Ancona e Universitaria di Perugia. L’Umbria parteciperà alla spesa annua del servizio, con base a Fabriano, per un importo di 1 milione e 630 mila euro, oltre al costo orario dei voli effettuati su richiesta del 118 umbro.

L’accordo, di durata triennale, prevede anche la gestione clinica dei pazienti mielolesi dell’ospedale di Ancona che potranno svolgere la fase riabilitativa presso l’ospedale di Perugia.

“È un’intesa importante che garantisce all’Umbria un efficiente sevizio di elisoccorso, ma allo stesso tempo consente di valorizzare l’operatività del secondo elicottero del 118 delle Marche, collocato a Fabriano per coprire l’area montana e le zone interne – afferma l’assessore alla Salute, Almerino Mezzolani – Va poi evidenziato che gli accordi di confine, come quello tra Marche e Umbria, consentono di ottimizzare l’organizzazione e i costi dei servizi assicurati al territorio. In una fase di riduzione delle risorse pubbliche, la strada delle sinergie è quella da percorrere con maggiore determinazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’eliambulanza di Fabriano garantirà interventi di soccorso anche in Umbria

AnconaToday è in caricamento