La droga viaggiava via treno, il pusher era già stato espulso dall'Italia: arrestato

Dopo l'identificazione il giovane è risultato essere inammissibile nel territorio Schengen in quanto già espulso

La droga sequestrata

Un ragazzo di 32 anni, originario del Brasile, è stato arrestato questa notte dagli agenti della polizia ferroviaria di Ancona. Gli agenti lo hanno sorpreso nei pressi della stazione di Bologna, dopo che il giovane aveva attirato l’attenzione degli operatori Polfer mostrando chiari segni di nervosismo. Sottoposto a controllo è stato trovato in possesso di 3 involucri di cellophane con all'interno della cannabis. Dopo l'identificazione il giovane è risultato essere inammissibile nel territorio Schengen in quanto già espulso. E’ scattata per lui anche la denuncia in stato di libertà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento