Castelcolonna: droga nei tavoli della pizzeria, titolare in manette

Troppi i clienti dal comportamento sospetto: è stato seguendo il via vai di persone che frequentavano il locale che la polizia ha scoperto una centrale di spaccio di cocaina e hashish

Troppi clienti dal comportamento sospetto, in quella pizzeria: è stato seguendo il via vai di persone che frequentavano il locale a Castelcolonna, che sabato sera il personale del Commissariato di Polizia di Senigallia, assieme agli agenti presso il Commissariato di Urbino ha scoperto una centrale di spaccio di cocaina e hashish.

I poliziotti hanno osservato l’assiduo andirivieni, fin dal primo pomeriggio, di persone di ogni età che, dopo esser entrati nel bar-pizzeria, si fermavano pochi minuti in compagnia del gestore, talvolta senza neppure consumare,  e poi uscivano allontanandosi dal locale.

Finito in manette il titolare, L. G., 51 anni, di Ripe. 70 grammi di cocaina e 20 di hashish erano nascosti all'interno delle gambe smontabili di un tavolo della pizzeria. Rinvenuti anche un bilancino di precisione e ottocento euro, considerati dagli inquirenti frutto dell’attività di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento