Cronaca Scrima / Piazzale Camerino

Sviene dietro i cassonetti: aveva una siringa accanto a sé

Un uomo di 46 anni è stato soccorso dai volontari della Croce Gialla di Ancona che hanno notato una ferita sul braccio e l'ago a terra

Scoperto dietro un cassonetto dell'immondizia un uomo di 46 anni privo di sensi. A terra, accanto a lui, i soccorritori della Croce Gialla di Ancona hanno trovato una siringa, presumibilmente utilizzata per iniettarsi l'eroina. L'episodio è acccaduto ieri pomeriggio in piazzale Camerino. 

A chiamare i soccorsi sono stati alcuni passanti che hanno visto l'uomo svenuto a terra. All’arrivo dei soccorritori il 46enne si è ripreso e sono stati loro a notare una ferita lungo l’avambraccio e una siringa spezzata in terra. Dalle prime ipotesi sembra che non abbia fatto in tempo a sfilarsi l'ago dal braccio quando avrebbe accusato un malore. Prestati i primi soccorsi, è stato poi accompagnato al pronto soccorso di Torrette per gli accertamenti del caso. Non sembrerebbe in pericolo di vita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sviene dietro i cassonetti: aveva una siringa accanto a sé

AnconaToday è in caricamento