Cronaca

Senigallia: droga all’istituto “Padovano”, minorenne nei guai

La segnalazione è partita dall'ufficio di presidenza dell'istituto: i Carabinieri di Senigallia sono intervenuti assieme al pastore tedesco "Blitz" e hanno rinvenuto 20 grammi di hashish e 2 di marijuana

E’ stato Blitz, un magnifico esemplare di pastore tedesco di 5 anni, in servizio al Nucleo Cinofili dei Carabinieri di stanza a Pesaro, a rinvenire all’interno dell’istituto scolastico “Padovano” di Senigallia 20 gr. di hashish, già suddivisa in dosi custodite in carta stagnola e nel cellophane, 2 gr. di marijuana custodita nel cellophane ed un cilindretto in plastica per la triturazione della marijuana.

L’attività condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile e della Stazione di Senigallia, unitamente a quelli del Nucleo Cinofili di Pesaro, ha avuto luogo oggi 6 dicembre poco prima che la campanella suonasse per decretare la fine delle lezioni.

DSC_1022-2La segnalazione era partita dall’ufficio di presidenza dell’istituto, che aveva reso noto ai Carabinieri di Senigallia il fatto che un minore era stato sorpreso con un consistente quantitativo di stupefacenti, pronti per essere ceduti ad altri ragazzi. Immediato il dispositivo dei militari, che grazie all’ausilio del pastore tedesco hanno individuato uno studente 17enne che cercava di nascondere gli involucri vicino al davanzale della finestra dell’aula.

Il ragazzo è stato arrestato e accompagnato presso il Centro di prima accoglienza di Ancona.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: droga all’istituto “Padovano”, minorenne nei guai

AnconaToday è in caricamento