Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Jesi

Nascondono la droga nella loro casa, poi spacciano in pieno centro: arrestati

I due spacciatori sono saliti in auto con dei clienti e si sono diretti nella loro casa, dove tenevano lo stupefacente. A quel punto è scattato il blitz dei militari

JESI - Si erano dati appuntamento in un locale del centro storico. Era quella la zona che utilizzavano per incontrare i loro clienti. Un comportamento non sfuggito ai militari, che questa notte ha fatto scattare il blitz, arrestando i due spacciatori.I militari sono entrati in azione intorno alle 2:00. I due pusher sono stati raggiunti da due clienti, che li hanno fatti salire sulla propria autovettura. Il veicolo si è poi diretto verso la periferia della città, ignaro di essere seguito a distanza dal mezzo dei Carabinieri. Una volta arrivati davanti l'abitazione dei due pusher, i militari hanno fatto scattare il blitz, bloccando l'auto e perquisendo gli occupanti. Ad una prima ispezione, i militari hanno trovato nascosti tra i vestiti dei due pusher 7 grammi di hashish.droga-18-3

Estendendo la perquisizione alla loro casa, sono stati trovati in camera da letto, nascosti in un astuccio, altri 200 grammi di hashish, già suddiviso in dosi e pronto per essere spacciato. Il valore di mercato della droga si aggirerebbe sui 4mila euro. Inoltre i due pusher avevano tutto il necessario per tagliare e confezionare la sostanza stupefacente. Secondo gli investigatori i due giovani spacciatori, sarebbero saliti in macchina per raggiungere la propria abitazione, prendere la droga e venderla ai propri clienti. Entrambi, A.A. tunisino di 23 anni, già noto alle forze dell'ordine ed M.C., marocchino di 18 anni, sono stati dichiarati in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed attenderanno ai domiciliari il rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondono la droga nella loro casa, poi spacciano in pieno centro: arrestati

AnconaToday è in caricamento