rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

La piazza di spaccio davanti alla scuola, eroina sotto gli occhi di bambini e genitori

E' quanto scoperto dagli agenti della Questura di Ancona a seguito di alcune segnalazioni giunte dagli stessi genitori. Nei guai i presunti pusher

ANCONA - Si fermavano sotto la pensilina dell'autobus in vai Tavernelle, una chiamata ed ecco spuntare la dose di eroina. E' quanto scoperto dagli agenti della Questura di Ancona davanti alla Scuola Primaria "Maggini" a seguito di alcune segnalazioni giunte dai genitori degli alunni. 

Secondo il loro racconto i presunti spacciatori si incontravano a ridosso dell'orario di uscita dei bambini a fine lezioni, si davano appuntamento nei pressi della pensilina dell'autobus ed in quel punto avveniva la compravendita dello stupefacente. Gli agenti delle Squadre Volanti hanno così intensificato la vigilanza nella zona riuscendo a risalire al presunto pusher, sorpreso durante la cessione di una dose di eroina. 

L'uomo, straniero di circa 30 anni, è arrivato davanti alla scuola ed ha raggiunto una coppia di anconetani proprio sotto alla pensilina degli autobus. Si tratta di un uomo (il compratore) accompagnato da una donna. A quel punto è scattato l'intervento della polizia che ha identificato le tre persone e le ha accompagnate presso la Questura di Ancona. Nei confronti dello straniero, già conosciuto alle forze dell'ordine, è scattata la denuncia. Per l'acquirente invece è scattata la sanzione amministrativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La piazza di spaccio davanti alla scuola, eroina sotto gli occhi di bambini e genitori

AnconaToday è in caricamento