Spaccio di droga davanti alla stazione, poi tentano la fuga: arrestati due pusher

Oltre al denaro, circa 350 euro frutto dell’attività di spaccio, i due avevano alcune piccole pellicole trasparenti che utilizzavano volta per volta per il confezionamento veloce davanti all’acquirente

Spacciavano marijuana nella zona della stazione ferroviaria di Ancona i due uomini di 35 e 21 anni, arrestati verso le 17.00 di ieri nei pressi di piazza Rosselli.

Agli agenti della Squadra Volanti di Ancona non è sfuggito il loro strano atteggiamento, con i due pusher che si appartavano di volta in volta con i clienti per cedere la sostanza stupefacente. Seguiti nei movimenti anche attraverso le telecamere di videosorveglianza in uso alla Sala Operativa della Questura di Ancona, i due sono stati fermati insieme ai colleghi della Polfer mentre tentavano di dileguarsi nei meandri della stazione. Una volta bloccati gli agenti li hanno perquisiti trovando nelle loro tasche un paio di involucri contenenti in totale una trentina di grammi di marijuana.

Oltre al denaro, circa 350 euro frutto dell’attività di spaccio, i due avevano alcune piccole pellicole trasparenti che utilizzavano volta per volta per il confezionamento veloce davanti all’acquirente. Accompagnati in Questura i due, entrambi di Spoleto ma tempo domiciliati ad Ancona, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento