Spacciava droga ai giovani anconetani, arrestato il figlio di una badante

Gli agenti della squadra mobile sono riusciti a sequestrare la droga, pronta per essere immessa nella piazza anconetana. Il pusher è stato arrestato

La droga sequestrata

Gestiva lo spaccio di hashish rifornendo i giovani anconetani. A finire in arresto un 18enne originario della Romania, figlio di una badante, da tempo residente nel capoluogo. Il giovane aveva abbandonato gli studi al terzo anno di superiori, dedicandosi all'attività di spaccio. Con i soldi guadagnati si poteva permettere intere giornate davanti alla tv, dove amava giocare per ore con la Playstation. 

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Ancona lo hanno fermato ieri, perquisendo la sua abitazione e trovando due etti e mezzo di hashish, già pronti per essere immessi nel mondo giovanile della droga. Viste le prove a suo carico gli investigatori della Mobile lo hanno arrestato e collocato ai domiciliari, dove attenderà il rito direttissimo previsto per quest'oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento