Blitz in un appartamento, sequestrata eroina e hashish: tre i pusher in arresto

In casa i tre nascondevano numerosi dosi di eroina, già suddivise e pronte per essere spacciate. Inoltre gli agenti hanno trovato nell'appartamento alcune centinaia di euro ritenute provento dell’attività di spaccio

Droga e contanti sequestrati

SENIGALLIA - Sono tre gli arresti da parte degli agenti del Commissariato di Senigallia che hanno fermato l'attività di spaccio di tre pusher, sequestrando eroina ed hashish, tutta droga pronta per essere immessa nel mercato. La polizia di Senigallia è intervenuta nell’area dei Giardini della Rocca dove erano stati segnalati strani movimenti e la presenza di alcuni soggetti che si presentavano nel parco per poi andar via pochi minuti dopo. 

Dopo aver verificato alcune presenze sospette, gli agenti hanno notato uscire da un’abitazione, due giovani che venivano immediatamente bloccati. Sottoposti ad un controllo, due pakistani di 30 e 20 anni, sono stati trovati con alcune dosi di hashish. La polizia, ritenendo che fosse in atto un’attività destinata allo spaccio, ha effettuato un ulteriore controllo presso la loro abitazione, trovando all'interno un altro loro connazionale di 26 anni. In casa i tre nascondevano numerosi dosi di eroina, già suddivise e pronte per essere spacciate. Inoltre gli agenti hanno trovato nell'appartamento alcune centinaia di euro ritenute provento dell’attività di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla luce dei numerosi accertamenti effettuati dai poliziotti, i tre giovani pakistani sono stati dichiarati in stato di arresto e posti a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Nella giornata odierna il Giudice del Tribunale di Ancona ha convalidato l’arresto ed ha emesso un'ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari. Nel frattempo, sono state avviate le procedure per l’espulsione dal territorio dello Stato di tutti e tre i soggetti, due dei quali erano ospiti di comunità per richiedenti asilo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento