La soffitta era diventata una serra di marijuana, blitz in casa: arrestato giovane pusher

Lo spacciatore da tempo era tenuto sotto controllo dai poliziotti. Il blitz è scattato all'interno del suo appartamento dove gli agenti hanno trovato in soffitta oltre 1200 grammi di marijuana

Una pianta di marijuana

Aveva in casa una vera e propria serra di marijuana dove coltivava lo stupefacente per poi venderlo nelle piazze di spaccio. A finire in manette un 33enne jesino, già da tempo sotto la lente d'ingrandimento della Polizia per le sue frequentazioni nelle zone di spaccio della città. 

Ieri mattina gli agenti hanno fatto scattare il blitz all'interno del suo appartamento, dove nascondeva una serra dotata di tutti gli accessori per la coltivazione delle piante della marijuana ed in particolare di illuminazione, raggi Uv e impianto di aereazione. Sono state sequestrate 10 piante pronte per essere raccolte. Il giovane è finito in manette in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento